STAY SAFE _ M.A.M., Matri-archivio del Mediterraneo

Quattro artiste e quattro opere conservate nel M.A.M., Matri-archivio del Mediterraneo. Grafie e materie, piattaforma di archiviazione digitale – pensata e realizzata da un gruppo di ricercatrici afferenti all’Università degli Studi di Napoli “L’Orientale” – che mira a conservare e trasmettere le opere estetiche e performative delle artiste mediterranee. 4. Artista: Robertina ŠebjaničProgetto: LygophiliaPiscis Ludicrous […]

STAY SAFE _ M.A.M., Matri-archivio del Mediterraneo

Quattro artiste e quattro opere conservate nel M.A.M., Matri-archivio del Mediterraneo. Grafie e materie, piattaforma di archiviazione digitale – pensata e realizzata da un gruppo di ricercatrici afferenti all’Università degli Studi di Napoli “L’Orientale” – che mira a conservare e trasmettere le opere estetiche e performative delle artiste mediterranee. Artiste: Nicoletta Cabassi e Simona Lisi […]

STAY SAFE _ M.A.M., Matri-archivio del Mediterraneo

Quattro artiste e quattro opere conservate nel M.A.M., Matri-archivio del Mediterraneo. Grafie e materie, piattaforma di archiviazione digitale – pensata e realizzata da un gruppo di ricercatrici afferenti all’Università degli Studi di Napoli “L’Orientale” – che mira a conservare e trasmettere le opere estetiche e performative delle artiste mediterranee. 2. Artista: Palu De Andrade Opera: […]

FIGHT ART_ARTE “Face to Face”. Arte contemporanea dal Patrimonio del Gruppo Unipol

Interviste a due voci, artista “versus” artista, per parlare dell’esperienza di questi mesi, della pratica artistica, del rapporto con il passato e del dialogo con l’altro artista intervistato. Mai come in questi ultimi mesi, gli artisti sono stati messi, come la comunità cui si rivolgono, a dura prova: l’isolamento individuale e la conseguente sospensione del contatto reale con […]

STAY SAFE _Archivio Nanni Valentini

“Negargli di agire è “dire” sull’uomo. Se il segno è un sottrarsi della forma, nemmeno l’ombra con Il suo indice di parabola, può dire l’oggetto-uomo. Ma fra il giorno e la notte, quando la luce del sole si equivale a quella della luna, un pensiero inaspettato ha creato l’Angelo. Né uomo né fantasma ma Angelo, […]

STAY SAFE _MoRE Museum, a museum of refused and unrealised art projects

MoRE. a Museum of refused and unrealised art projects è un museo e un archivio digitale che raccoglie, conserva ed espone on-line progetti non realizzati di artisti del XX e XXI secolo. Nato il primo aprile del 2012 da un gruppo di dottorandi e ricercatori accomunati da un interesse rivolto alle digital humanities e in […]

STAY SAFE _ ARCHIVIO GENERATIVO DI CASA DEGLI ARTISTI, Milano

Un archivio fisico e generativo che dà spazio agli artisti e alla progettualità e che raccoglie testimonianze e documentazione di ciò che avviene nella Casa degli Artisti. L’Archivio generativo, che si avvia con le opere di Eleonora Roaro, Rebecca Moccia e Chiara Francesca Longo, ma con tutti gli artisti che saranno residenti a Casa degli […]

STAY SAFE _ Ivan Picelj Archives at Museum of Contemporary Art, Zagreb

Tra gli artisti più importanti dell’arte del secondo dopoguerra nella ex Jugoslavia, Ivan Picelj è stato fondatore e animatore del primo movimento di arte astratta, nel gruppo EXAT 51, poi del movimento internazionale di nove tendencije. Dal 2011 il Museo d’arte contemporanea di Zagabria conserva, oltre a un nucleo fondamentale di sue opere, il suo […]

STAY SAFE _Archivio Tino Stefanoni

“I misteri dell’Arte non sono altro che i misteri della vita che l’Arte rappresenta come può” Tino Stefanoni Tino Stefanoni. Biografia. Tino Stefanoni (06/07/37 – 02/12/17), nato a Lecco, ha studiato al Liceo artistico Beato Angelico e alla facoltà di Architettura del Politecnico di Milano. Da più di cinquant’anni è presente nel mondo internazionale dell’arte. […]

STAY SAFE _Archivio Ugo Carrega

“Centrale nella produzione di Ugo Carrega è la condizione per cui l’arte deve necessariamente indagare lo stesso processo creativo, il suo farsi: «credo in un’arte in cui l’artista fonde le conoscenze verso un interrogativo nuovo». Per questo l’autore si premura sempre di fornire, di fianco all’opera in sé, lo strumento poetico — il tool, l’utensile— […]